Il 30 giugno è stato pubblicato su Microorganisms, rivista biomedica di prima fascia (indicizzata, su PubMed e Medline, Impact Factor 7,5), un articolo fondamentale a firma Alessandria, Malatesta, Donzelli, Berrino perchè fa fare un importante passo avanti verso la verità rispetto ai vaccini cd anticovid. Il lavoro – rifiutato da E&P cui era stato inviato in prima istanza nonostante parere favorevole dei revisori –  ha trovato comunque ancora più degna pubblicazione. 

Lo studio rianalizza i dati della mortalità complessiva in provincia di Pescara pubblicati da Rosso e altri, distinti fra vaccinati e non vaccinati COVID. Risultato , dopo aver corretto errori metodologici significativi dello studio di Rosso, è risultato che non solo che non vi e’ alcuna riduzione della mortalità per i vaccinati ma anzi, per quelli con 1 e 2 dosi il rischio di morte è  superiore rispetto al lavoro originale, e per quelli con 2 o 3 dosi vi è una significativa perdita di speranza di vita che, rapportata all’intera durata media della vita, può essere stimata attorno a qualche mese. Il lavoro è importante- dicono i membri del Commissione tecnico scientifica indipendente –  “perché (di)mostra al meglio delle attuali possibilità che le vaccinazioni antiSARS-CoV-2, ribattezzate antiCOVID-19 da quando è diventato notorio che non proteggano dall’infezione, non hanno protetto neppure dalla mortalità totale, anzi” e ancora specificano “ Questo è stato possibile in quanto lo studio:

  • ha utilizzato dati di mortalità totale suddivisi per stato vaccinale (in poche parti del mondo i dati sono stati presentati in questo modo fondamentale: l’esempio più noto sono i dati ONS per l’Inghilterra, che arrivano con il follow-up fino a maggio 2023, ma dopo hanno [scandalosamente] interrotto le pubblicazioni…!)
  • ha corretto o per l’Immortal-time bias, che affligge gran parte degli studi osservazionali di questo tipo
  • ha corretto  anche per il Confounding by indication bias al meglio delle informazioni attualmente disponibili nel dataset relativo, grazie a un’analisi multivariata che ha tenuto conto delle patologie individualmente presenti prima della morte.”

Scienziati di rilievo mondiale come il matematico e Professore di Rischio Norman Fenton e lo statistico bayesiano Prof. Martin Neil (della Queen Mary University di Londra) avevano già espresso un forte appoggio a questa ricerca quando era comparsa in preprint sul repository di Epidemiologia e Prevenzione (dov’è tuttora pubblicata nella versione non migliorata con i suggerimenti e rilievi dei revisori). Adesso sono subito tornati a congratularsi sul loro celebre Where are the Numbers? Update: Italian study showing a reduction in life expectancy with increased covid vaccination has been published (substack.com)

Urge ricordare inoltre che in ogni caso i dati utilizzati si riferiscono solo al numero di persone morte nei 14 giorni successivi alla vaccinazione mentre il vaccino ben potrebbe aver causato e causare effetti anche nei giorni successivi.

Per concludere”, scrive il CTSI “come già osservato da Fenton e Neil nel precedente commento “this is clearly the best quality study we have available on Covid-19 vaccination to date”. È un passo avanti potenzialmente decisivo per ristabilire una verità ostinatamente negata e censurata. Difendiamo, diffondiamo e rilanciamo.” Ad Maiora

Sostieni il mio Blog segui il link  https://mariannamaior.com/donazioni/  grazie!

Sono ormai più di due anni che molte associazioni di legali , sanitari e ricercatori chiedono documentazioni e studi relativi alla vaccinazione imposta alla popolazione allo Stato, che non solo non risponde cosa già gravissima in una Stato democratico, ma in più continua a consigliare vaccinazioni cd anti covid, che anti covid non lo sono affatto data l’efficacia dello 0,7. L’ultimo appello alla trasparenza e al rispetto della salute del popolo italiano allo Stato proviene dall’Associazione Arbitrium-Pronto Soccorso Giuridico Per La Tutela Dei Diritti Inviolabili. Se le istituzioni continueranno a non risponderanno si procederà per le vie legali. Nell’intervista video l’avv. Valeria Panetta e l’avv. Manola Bozzelli.

Sostieni il mio Blog segui questo link  https://mariannamaior.com/donazioni/  grazie!

ARTICOLI COLLEGATI :

Allego lettera che l’associazione ARBITRIUM – Pronto Soccorso Giuridico (mai nome fu più azzeccato) ha inviato alle istituzioni, tutte, dal Ministero della Salute, al Presidente del Consiglio , all’Aifa , Istituto di Sanità etc. etc…

ISTANZA PER L’ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI AI SENSI DELL’ART. 5, COMMA
2, DEL D.LGS. 33/2013, COME MODIFICATO DAL D.LGS. 97/2016, NONCHÉ AI SENSI
DELLA L. N. 241/90
L’associazione Arbitrium-Pronto Soccorso Giuridico Per La Tutela Dei Diritti Inviolabili, in persona
delle sottoscritte, Avv. Valeria Panetta, in qualità di Presidente e dell’ Avv. Manola Bozzelli, in qualità di
Vicepresidente, raccoglie fra i propri iscritti persone che possono essere raggruppate nelle categorie
destinatarie del DL 44/21 e s.m.i. in conseguenza del quale i nostri iscritti sono stati obbligati alla c.d.
vaccinazione anti covid 19.
Corre l’obbligo, pertanto, che gli Enti in indirizzo chiariscano in via definitiva alcuni aspetti, relativi ai
vaccini c.d. anti covid-19 che, finora -peccando di eccessiva laconicità, se non addirittura di un assordante
silenzio- non sono stati espressi, se non per caratteri generali ed apodittici… Continua nel file allegato

Sostieni il mio Blog segui questo link  https://mariannamaior.com/donazioni/ grazie! e Ad Maiora

Perché? Si tratta di armi biologiche contro la popolazione mondiale?

Così pare da studi pubblicati e resi noti dalla McCullough Foundation, organizzazione senza scopo di lucro von sede a Dallas (Texas- USA). A finanziarie queste operazioni, sempre lui : BILL GATES con la sua fondazione.

La Fondazione Gates ha donato 9,5 milioni di dollari alla UW-Madison e al ricercatore principale Yoshihiro Kawaoka per modificare i virus H5N1 in modo che riconoscano preferenzialmente i recettori di tipo umano e si trasmettano in modo efficiente nei mammiferi.

Il denaro @gatesfoundation è stato utilizzato anche in un progetto guidato sia da Yoshihiro Kawaoka che da Ron Fouchier (aveva precedentemente modificato l’H5N1 per renderlo trasmissibile per via aerea ai furetti presso l’Erasmus Medical Center), dove hanno fornito le due mutazioni aggiuntive che sarebbero state necessarie per il virus egiziano H5N1 e creare varianti con le “caratteristiche di trasmissibilità” dei mammiferi identificate nello studio Kawaoka.

Ciò indica che @gatesfoundation ha finanziato attività di tipo bioterroristico che coinvolgono l’H5N1, fornendo progetti per altri malintenzionati che potrebbero voler creare un’arma biologica.

Sostieni il mio Blog segui questo link  https://mariannamaior.com/donazioni/ grazie!

Uno studio condotto su 558. 017 persone ( no 90, no 50, no 4 gatti)

Metodi: Lo studio, condotto a Seul, in Corea del Sud, ha analizzato i dati di un campione casuale del 50% di residenti della città di età pari o superiore a 65 anni, per un totale di 558.017 individui. I partecipanti sono stati divisi in gruppi vaccinati e non vaccinati, con vaccinazioni che includevano vaccini mRNA e cDNA. Lo studio si è concentrato sull’incidenza di AD e MCI post-vaccinazione, identificata tramite i codici ICD-10, utilizzando analisi logistiche multivariabili e analisi di regressione di Cox. I pazienti con demenza vascolare o morbo di Parkinson sono serviti come controlli.

I risultati di questo studio pubblicato su PUBMED hanno mostrato un aumento dell’incidenza di MCI e AD negli individui vaccinati, in particolare quelli che ricevono vaccini mRNA, entro tre mesi dalla vaccinazione. Il gruppo del vaccino mRNA ha mostrato un’incidenza significativamente più elevata di AD (odds ratio [OR]: 1,225; intervallo di confidenza al 95% [CI]: 1,025-1,464; p = 0,026) e MCI (OR: 2,377; CI: 1,845-3,064; p <0,001) rispetto al gruppo non vaccinato. Non è stata trovata alcuna relazione significativa con la demenza vascolare o la malattia di Parkinson. Conclusioni: prove preliminari suggeriscono un potenziale legame tra la vaccinazione contro il COVID-19, in particolare i vaccini a mRNA, e l’aumento dell’incidenza di AD e MCI.

Conclusioni: prove preliminari suggeriscono un potenziale legame tra la vaccinazione contro il COVID-19, in particolare i vaccini a mRNA, e l’aumento dell’incidenza di AD e MCI. Ciò sottolinea la necessità di ulteriori ricerche per chiarire la relazione tra le risposte immunitarie indotte dai vaccini e i processi neurodegenerativi, sostenendo il monitoraggio e l’indagine continui sugli impatti neurologici a lungo termine dei vaccini.”

Autori dello studio : Jee Hoon RohInha Jung, Yunsun Suh Min-Ho Kim 

link studio –> https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/38806183/?sfnsn=scwspwa 🦋 🦋🦋

Sostieni il mio Blog segui il link qui sotto

https://mariannamaior.com/donazioni/ Grazie

https://t.me/MariannaMaior

l Kansas fa causa a Pfizer per il vaccino Covid: “Ha ingannato su rischi ed efficacia”.

Il procuratore generale Kobach è stato preciso sugli addebiti mossi alla casa farmaceutica, Pfizer avrebbe “omesso, nascosto e soppresso” dati significativi sulla sicurezza del vaccino anti Covid, in particolar modo relativi a:

  1. conseguenze sulle donne incinte;
  2. Sviluppo di patologie cardiache come pericardite e miocardite;
  3. Capacità di spezzare la catena della trasmissione
  4. efficacia contro le varianti del coronavirus SARS-CoV-2. Il patogeno pandemico, da quando è emerso come ceppo selvatico a Wuhan (Cina) alla fine del 2019, si è infatti evoluto in modo significativo nel corso degli anni. Oggi la variante dominante negli USA è KP.3, facente parte della famiglia FliRT e figlia di Omicron, a sua volta isolata per la prima volta in Sudafrica alla fine del 2021.

La risposta della casa farmaceutica

Il procuratore Kobach accusa Pfizer di aver commercializzato il suo vaccino come sicuro e, a causa del comportamento addebitato nelle motivazioni della citazione in giudizio, avrebbe di fatto messo a rischio la salute dei cittadini del Kansas. Per tutto questo la Stato americano chiede “sanzioni pecuniarie civili, danni e provvedimenti ingiuntivi da dichiarazioni fuorvianti e ingannevoli fatte nella commercializzazione del suo vaccino COVID-19”, come riportato dal Kansas Reflector. La casa farmaceutica ha risposto a stretto giro alle accuse in una nota citata dallo stesso quotidiano. “La società ritiene che la causa dello Stato non abbia merito e risponderà alle accuse a tempo debito. Pfizer è profondamente impegnata nel benessere dei pazienti che serve e non ha priorità più alta che garantire la sicurezza e l’efficacia dei suoi trattamenti e vaccini”, ha sottolineato il colosso farmaceutico con sede a New York. In un’altra citazione riportata da Reuters, l’azienda ribadisce che le sue dichiarazioni relative al suo vaccino contro la COVID-19 “sono state accurate e basate sulla scienza”.

È chiaro che il team di legali di Pfizer risponderà in tribunale punto per punto alle accuse di Kobach e sarà necessario attendere il prosieguo del processo. https://t.me/MariannaMaior

Sostieni il mio Blog segui il link qui sotto https://mariannamaior.com/donazioni/ grazie

Chi tra i candidati alle prossime Europee ha dichiarato di aderire all’Appello della Commissione Tecnico Scientifica Indipendente? 

La Commissione tecnico Scientifica Indipendente ha inviato vari Comunicati ai membri del Governo, ai Parlamentari e ai Consiglieri Regionali, invitandoli a dichiarare che si impegnano a:

  1. non aderire a un Nuovo Trattato Pandemico né agli emendamenti ai Regolamenti Sanitari internazionali OMS, o quanto meno ad annunciare un voto contrario se non sarà posposto il voto di almeno 4 mesi (come da RSI in vigore) per una seria valutazione e pubblica discussione delle modifiche proposte
  2.  a  rigettare la prima bozza circolata di Piano Nazionale di Preparazione e Risposta a pandemie respiratorie (v. Comunicato CMSi 12), che impegnerebbe l’Italia a fare in sostanza ciò che l’OMS sta cercando di far passare in Maggio. L’approvazione, senza affrettate forzature, di un testo riformulato con l’apporto anche di esperti indipendenti, non implicati nella passata gestione della pandemia, andrebbe preceduta da un ampio dibattito pubblico, cui la CMSi si candida a partecipare
  3.  a garantire la libertà di espressione e di informazione, e a promuovere confronti scientifici aperti, contrastando norme internazionali (di qualsiasi provenienza: OMS, Europa o altri Organismi) o nazionali che li ostacolino, con il pretesto di impedire la cosiddetta «disinformazione». La disinformazione dev’essere soggetta a discussione, e va tenuta ben distinta da quanto può essere da censurare, come un effettivo incitamento alla violenza fisica.

Chi ha aderito agli impegni richiesti all’appello della Cts Indipendente? Lo potete vedere nel link qui.

Io mi permetto solo di dire e ricordare, a chi andrà a votare, che i vari soggetti (Presidenti del Consiglio e Ministri) che hanno preso decisioni criminali nel periodo della pandemia, lo hanno sempre fatto con un appoggio del parlamento quasi totale; deputati e senatori eletti da noi hanno permesso che accadesse tutto ciò che è accaduto. Impariamo a votare quindi e non confermiamo il voto a chi ha venduto la nostra salute. In Europa mandiamo chi difende la nostra salute. Ad Maiora

Cosa stanno decidendo a Ginevra nel corso della 77ma Assemblea Mondiale della Sanità a Ginevra è iniziata il 27 Maggio e che si concluderà il 1 Giugno? Al momento sappiamo solo che se il Trattato Pandemico passasse così come voluto dalla mente (perversa) degli ideatori, spoglierebbe della sovranità sanitaria i singoli stati a favore dell’OMS. Ne parliamo in questa intervista con due membri della Commissione Tecnico Scientifica Indipendente: il dott. Alberto Donzelli, medico specialista in Igiene e Medicina preventiva e in Scienza dell’Alimentazione, già membro del Consiglio Superiore di Sanità, Presidente Fondazione Allineare Sanità e Salute e la dott. ssa Patrizia Gentilini, medico oncologo ed ematologo, Comitato scientifico Fondazione Allineare Sanità e Salute. Ad Maiora

Link sito Commissione Tecnico Scientifica Indipendente https://cmsindipendente.it/appellopartiti

Ricordo sempre che le interviste e quanto pubblicato in questo blog, così come nel mio canale telegram è frutto di lavoro che svolgo gratuitamente senza alcun sostegno, vi dedico tempo e impegno, se vorrete quindi darmi una mano almeno da permettermi la copertura dei costi del blog ve ne sarei grata. qui il link per la donazione https://mariannamaior.com/donazioni/

Consiglio regionale: all’unanimità, da sinistra a destra, ha approvato la legge per l’aumento della copertura vaccinale anti Papilloma virus umano e la prevenzione della bronchiolite. Nella sostanza la legge stabilisce che “l’iscrizione ai percorsi d’istruzione previsti nella fascia d’età 11-25 anni, compreso quello universitario, è subordinata alla presentazione di documentazione, già in possesso degli interessati, in grado di certificare l’avvenuta vaccinazione anti-HPV, ovvero un certificato rilasciato dai centri vaccinali delle ASL di riferimento, attestante la somministrazione, l’avvio del programma di somministrazione oppure il rifiuto alla somministrazione del vaccino.”

i promotori della proposta di legge sono i due consiglieri Fabiano Amati e Pierluigi Lopalco, di Azione i quali hanno spiegato che la loro iniziativa: “È una strategia d’urto mai utilizzata in Italia  che “subordina ad un colloquio informativo, finalizzato alla vaccinazione anti-Hpv, l’iscrizione a scuola” di una specifica fascia di età di ragazzi. Nello specifico, si tratta di una strategia per rendere la rete informativa a maglie strettissime, così da ridurre i non vaccinati alla sola percentuale di ragazzi e famiglie che scelgono il rifiuto in piena consapevolezza.

Ma è costituzionale questa legge ed è corretta questa modalità che agisce anche sul piano psicologico per indurre alla vaccinazione?

Ne parliamo con Daniele Trabucco, professore universitario strutturato in Diritto Costituzionale e Diritto Pubblico Comparato presso la Scuola Superiore per Mediatori linguistici, Istituto di grado universitario «san Domenico» di Roma, e Dottore di Ricerca in Istituzioni di Diritto Pubblico.

Nel mentre stavo montando l’intervista è uscita una notizia molto interessante e significativa ovvero che il Garante della Privacy ha chiesto chiarimenti alla Regione Puglia sull’obbligo di certificazione HPV. Nello specifico il Garante per la protezione dei dati personali ha ricordato alla regione Puglia che il Regolamento europeo sancisce un generale divieto di trattamento dei dati sulla salute, a meno che non ricorrano specifiche esenzioni. L’Autorità precisa inoltre che, sulla base della normativa di settore, la certificazione che attesta l’avvenuta vaccinazione può essere richiesta dal personale scolastico esclusivamente nei casi di vaccinazioni obbligatorie. Tenuto conto della particolare delicatezza dell’iniziativa, che vede coinvolti anche gli studenti minorenni, il Garante ha dunque invitato la Regione a far pervenire, entro 30 giorni, ogni elemento di informazione utile alla valutazione del caso.

L‘nformazione può essere libera solo se è indipendente, immagino tu lo sappia. Se vorrai aiutarmi nel mio lavoro anche solo con un piccolo contributo, sarai non solo al mio fianco, ma sarà tuo il merito di ogni indagine di ogni verità che verrà svelata. Segui le indicazioni che trovi all’interno del link per la donazione: https://mariannamaior.com/donazioni/  Ad Maiora

Grazie

GEOINGEGNERIA: la causa o l’effetto dei cambiamenti climatici?

Cosa significa dominare il clima? Perché sono depositati innumerevoli brevetti diretti a realizzare questa tecnologia? Oscurare il sole che conseguenze può portare? Ne parlo a Ad Maiora con il Maresciallo Roberto Nuzzo dell’aeronautica militare. Il maresciallo, in riserva, da qualche anno ha scoperto, attingendo anche a dossier segreti della Cia, cosa c’è dietro la Geoingegneria e quindi alle scie che vediamo segnare ripetutamente i nostri cieli. Tutti i link e il materiale dopo il video

L’informazione può essere libera solo se è indipendente, immagino tu lo sappia. Se vorrai aiutarmi nel mio lavoro anche solo con un piccolo contributo, sarai non solo al mio fianco, ma sarà tuo il merito di ogni indagine di ogni verità che verrà svelata. Segui le indicazioni che trovi all’interno del link per la donazione: https://mariannamaior.com/donazioni/ Grazie

 DOSSIER

1) 28 REPORT CIA – DOSSIER SULLA GUERRA CLIMATICA URSS – USA
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:60def02c-f063-4cda-91ca-c43e8388b423

2) Rapportodel DEFENCE TECHNICAL INFORMATION CENTER “Il tempo come moltiplicatore di forza: 
possedere il tempo nel 2025 <<Nel 2025, le forze aerospaziali statunitensi potranno controllare il clima sfruttando le tecnologie emergenti e concentrando lo sviluppo di tali tecnologie sulle applicazioni di guerra . Tale capacità offre al combattente gli strumenti per modellare lo spazio di battaglia in modi mai possibili prima.>>
(tradotto in italiano):
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:2a4ec18c-ba30-421e-bbf3-02509d4fef04
(originale)
https://apps.dtic.mil/sti/citations/ADA333462

Link PDF Gen. Fabio Mini:
Rapporto “Weather as a Force Multiplier – Owning the Weather in 2025
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:fa7ac4a7-0fdc-46c2-a93f-a3dc6aaac8ef

Nel 1996 le forze armate statunitensi furono presentarono la straordinaria ricerca intitolata OWNINGTHE WEATHER IN 2025‌ (che è un Project Air Force USA)
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:6b7aa4a6-96a2-43d7-9e30-b9c7be458a60
<<Questa ricerca ha delineato la strategia per utilizzare la modificazione meteorologica non solo come moltiplicatore di forza da realizzare obiettivi militari sul campo di battaglia, ma anche per acquisire capacità di alterazione globale dei modelli climatici che influenzeranno i loro fattori determinanti nei prossimi 30 anni.>>

3) MODIFICAZIONE DEL METEO BENIGNABenign Weather Modification” Diparimento della Difesa USA
Link documento originale (pdf)
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:90b18236-f23e-4a45-b30b-f509f6a9a9f2
Link documento tradotto (pdf)
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:89b5277a-495a-419a-b1a7-95ea1a85efd3
<<Questo tipo di modificazione meteorologica è chiamata modificazione meteorologica benigna (Benign Weapon Modification): Qualsiasi danno causato da BWM è strettamente un effetto secondario. Per le operazioni militari, il BWM è un modo per potenziare le azioni amichevoli o impedire le azioni nemiche. La nozione generale di modificazione meteorologica tende a creare una risposta negativa in molti ambienti”>>

4) GEOINGEGNERIA – DOSSIER Le pubblicazioni delle Università degli Stati Uniti
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:a9780825-4638-45b0-8ecc-c790be243c63

5) ONU: RICHIESTA MORATORIA E
GOVERNANCE– Rapporto ONU “One
Atmosphere” su richiesta governance
Dossier ONU su richiesta MORATORIA
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:e785be20-1072-4c28-9736-e42d6b17ada0
ONU GOVERNANCE Link pdf originale:
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:7d08c133-1519-48eb-b63d-70ac15549fd1
Link dossier GOVERNANCE in italiano:
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:0823ab21-0c47-4047-8337-ab35cec7c95e

6) GEOINGEGNERIA – Rapporto “Difese operative attraverso il tempo Controllo nel 2030″: La geoingegneria come strumento di guerra contro le armi DEW (Direct Energy Weapon)
Link originale
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:f3f5cd7f-cb22-4d20-919d-8fb433e96965
Tecnical DefenceInformationCenter (in italiano PDF)
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:1586a507-515f-4b9b-865d-9282cfba4801
<<Gli Stati Uniti hanno stabilito di incorporare la difesa contro le armi ad energia diretta (DEW -direct energy weapon) con la stessa intensità utilizzata sviluppando difese antimissile balistiche. Uno dei maggiori inconvenienti dei sistemi ottici o ad energia diretta è l’incapacità di penetrare nuvole o nebbia densa. I progressi tecnologici sono cominciando a portare i fenomeni meteorologici sotto il nostro controllo. Una potenza di calcolo notevolmente aumentata e sistemi di distribuzione micronizzati ci consentiranno di creare perturbazioni specifiche nelle condizioni atmosferiche locali. Queste perturbazioni consentono la capacità immediata e duratura di creare nebbia localizzata o formazioni di strati di nubi che proteggono risorse critiche da attacco con armi basate sull’energia. Il futuro della nanotecnologia consentirà la creazione di formazioni di nubi stratificate per sconfiggere il DEW e gli attacchi otticamente mirati alle risorse degli Stati Uniti. Concentrarsi sul controllo meteorologico in modo difensivo isolato aiuta ad alleviare il timore di una distruzione diffusa del personale e delle proprietà non militari>>

7) HAARP (High-frequency Active Auroral  Research Program)
Link del dossier:
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:84318a2d-314d-4ca6-8d4c-b2c3b6943733
Il programma di ricerca aurorale attiva ad alta frequenza (HAARP) è un programma dell’Università dell’Alaska che studia la ionosfera.
<<Nel 2005, l’Air Force ha dichiarato:
La modifica del clima diventerà parte della sicurezza nazionale e internazionale e potrebbe essere eseguita unilateralmente. Potrebbe avere applicazioni offensive e difensive e persino essere utilizzata per scopi di deterrenza. La capacità di generare precipitazioni, nebbia e tempeste sulla terra o di modificare la meteorologia spaziale e la produzione di condizioni meteorologiche artificiali fanno tutte parte di un insieme integrato di tecnologie che possono fornire un sostanziale aumento della capacità degli Stati Uniti, o degradazione in un avversario, di raggiungere la consapevolezza, la portata e il potere globali.>>

8) DEW – Direct Energy Weapon (ARMI A ENERGIA DIRETTA)
Link del dossier:
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:a42c1e61-9664-4a6f-9278-e0206ec0aa43
DEFINIZIONE:
<<Le armi ad energia diretta (DEW) sono definite come sistemi elettromagnetici in grado di convertire l’energia chimica o elettrica in energia irradiata e focalizzarla su un bersaglio, provocando danni fisici che degradano, neutralizzano, sconfigge o distruggono una capacità avversaria.>>

9) ACCORDO BILATERALE: “Cooperazione ITALIA-USA su scienza e tecnologia dei cambiamenti climatici” 
Link del dossier
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:2b635027-e409-45cd-a8b7-091567d8f3d5

10) BREVETTI HAARP E IRRORAZIONE AEROSOL

dossier brevetti HAARP:
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:18c431eb-1ac9-4da2-8b61-8ca512488328
dossier brevetti aerosol:
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:4fbcc6a3-e1eb-4f5e-81f4-c68f2fe6977c
<<È stato individuato un dataset di 825 pubblicazioni scientifiche sull’ingegneria del clima tra il 1971 e il 2013, di cui 193 sull’SRM>>

11) ESPERIMENTI MILITARI TEST CHIMICHI E BIOLOGICI SULLA POPOLAZIONE E ESPERIMENTI DI
GEOINGEGNERIA
Link del dossier
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:bd281051-04dc-40ee-aec4-7cc886a5eb83

12) LA ROYAL SOCIETYIL 28DICEMBREDEL2014 HA PUBBLICATOUN RAPPORTORIGUARDO LA GEOINGEGNERIA, IN CUI HA TRACCIATUNO SPACCATO OGGETTIVODELLO STATO DEI FATTI
Link del documento originale (pdf):
https://royalsocietypublishing.org/doi/full/10.1098/rsta.2014.0065?rss=1
Link da sito web:
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4240957/
Link sintesi del rapporto in italiano:
https://acrobat.adobe.com/link/review?uri=urn:aaid:scds:US:05458320-b7a5-3d73-ac09-56d3e79fc3b1

13) LA YALE UNIVERSITY HA REDATTO UN PIANO PER OSCURARE IL SOLE FINO AL 2100: IRRORAZIONE DI AEROSOL E COSTRUZIONE DI NUOVI AREI AD-HOC
DOSSIER pdf
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:2ba1e033-0b1a-49f1-947a-1a8bb5ff0887

14) RAPPORTO DELLA CASA BIANCA: “LINEE GUIDA DEL GOVERNO DEGLI STATI UNITI SULLA MODIFICA DELLE RADIAZIONI SOLARI” (per oscurare il sole)
Link del briefing (20/4/2023)
https://www.whitehouse.gov/briefing-room/statements-releases/2023/04/20/fact-sheet-president-biden-tocatalyze-global-climate-action-through-the-major-economies-forum-on-energy-and-climate/
Link del briefing tradotto in italiano (20/4/2023):
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:0d26b288-7c6a-4f7d-8722-a44c7ab3e202
Link delle linee guida originale (30/6/2023)
https://www.whitehouse.gov/wp-content/uploads/2023/06/Congressionally-Mandated-Report-on-SolarRadiation-Modification.pdf
Link delle linee guidatradotte in italiano (30/6/2023):
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:3d6e4ef4-22a0-4677-b3e8-92e24a805402

14.1) ILSENATO DELTENNESSEEHA APPROVATO UN DISEGNO DI LEGGE CON CUI VIETA LA DISPERSIONE DI AEROSOL (GEOINGEGNERIA)MA ANCHE ALTRI SEI STATI STANNO LEGIFERANDO IN TAL SENSO
Link dossier (PDF)
https://acrobat.adobe.com/id/urn:aaid:sc:EU:92ad41bd-cde6-4b4a-993f-194f2b4321a5
A seguito della normativa federale, imposta dall’amministrazione Biden, in merito alla volontà di imporre la geoingegneria per legge (non più in modo clandestino) sette Stati si stanno opponendo emanando una legge statale.

L’informazione può essere libera solo se è indipendente, immagino tu lo sappia. Se vorrai aiutarmi nel mio lavoro anche solo con un piccolo contributo, sarai non solo al mio fianco, ma sarà tuo il merito di ogni indagine di ogni verità che verrà svelata. Segui le indicazioni che trovi all’interno del link per la donazione: https://mariannamaior.com/donazioni/ Grazie