Danno i numeri sì, nel senso che con i numeri che forniscono i conti non tornano affatto.

Cerchiamo di capirci qualcosa grazie all’ing. Eugenio Florean, autore insieme ai ricercatori Michela Baccini, Bruno Cheli, Rachele Foschi, Giovanni Trambusti e all’avv. Lorenzo Melacarne dello studio del Dipartimento di Statistica e Informatica, dell’Università di Firenze, dal titolo “Analisi della qualità dei dati sulla mortalità dei vaccinati contro la covid19 rilasciati dal Ministero della salute a seguito di sentenza 12013/2023 del Tar del Lazio. Marianna Maiorino riproduzione riservata ©

L’informazione può essere libera solo se è indipendente, immagino tu lo sappia. Se vorrai aiutarmi nel mio lavoro anche solo con un piccolo contributo, sarai non solo al mio fianco, ma sarà tuo il merito di ogni indagine di ogni verità che verrà svelata.
Segui le indicazioni che trovi all’interno del link per la donazione: https://mariannamaior.com/donazioni/ Grazie

INTERVISTA di Marianna Maiorino A GIOACCHINO PAGLIARO, PSICOLOGO E PSICOTERAPEUTA


Gioacchino Pagliaro è riconosciuto come il precurso­re della introduzione della Meditazione e delle pratiche di consapevolezza nelle Aziende Sanitarie.
Le nuove teorie della fisica hanno cambiato radicalmente la concezione di materia, di spazio e di tempo, provocando benefiche ricadute sulla descrizione del mondo, dell’energia e della vita, ma è solo negli ultimi decenni che queste teorie, per merito di coraggiosi scienziati e clinici (e certamente l’autore è fra questi), iniziano ad essere utilizzate in biologia, in medicina ed in psicologia. In particolare Pagliaro sostiene che la guarigione sia un atto creativo, per la precisione afferma che «L’intenzione di guarigione è quell’atto mentale in cui la mente ordinaria, liberata dal suo abituale lavorio attraverso l’azione della consapevolezza, può penetrare nel campo quantico delle possibilità e creare la realtà desiderata, attivando all’interno dell’organismo processi di autoriparazione e di rigenerazione finalizzati alla cura e a rendere le cure mediche più efficaci, e si presenta come un’ulteriore opportunità per stimolare i malati a diventare soggetti attivi della cura e per rendere le cure mediche e psicologiche ancora più efficaci».
Come diceva Ippocrate «Rallegratevi dei vostri poteri interiori, perché sono la fonte della vostra salute e della vostra perfezione». “Ad Maiora …in Salute”

L’informazione può essere libera solo se è indipendente, immagino tu lo sappia. Se vorrai aiutarmi nel mio lavoro anche solo con un piccolo contributo, sarai non solo al mio fianco, ma sarà tuo il merito di ogni indagine di ogni verità che verrà svelata.
Segui le indicazioni che trovi all’interno del link per la donazione: https://mariannamaior.com/donazioni/ Grazie

VIdeo intervista

Marianna Maiorino COPYRIGHT © MARIANNA MAIORINO 2020-2024 ALL RIGHTS RESERVED.

Un anno “10” secondo la numerologia, l’anno della speciazione secondo il numerologo Gian Piero Abate, dato dai numeri 1 e 0, secondo lui , quindi, sarà sempre più marcata la divisione tra i dormienti, coloro i quali continuano a vivere come se nulla fosse accaduto in questi anni, e i risvegliati che entreranno invece nell’era dell’acquario e pare che per loro le cose andranno molto meglio…

Ad ogni modo, a tutti, dormienti e risvegliati, auguro e mi auguro di condividere il tempo, così prezioso ogni anno di più , con persone oneste, trasparenti, pure, e generose; auguro a tutti di saper riconoscere all’istante quelle false e manipolatrici (sono tante purtroppo) e si nascondo dietro le migliori parole.
Vi auguro un anno in cui la curiosità e la voglia di sapere vi riempia l’anima perché sono ciò che ci permette di salire gradino dopo gradino, la scala della consapevolezza per diventare persone migliori. Vi auguro di saper tenere sempre viva la gioia e l’entusiasmo nel cuore perché sono due energie potentissime che ci permettono di affrontare ogni ostacolo ed esibitele sempre, con il vostro miglior sorriso.

Alla fine vi auguro e mi auguro di continuare a credere nei miracoli perché è solo credendoci che si realizzano tutti.

Buon 2024 a tutti ❤️曆

Ricordatevi che nel mio blog qui https://mariannamaior.com/donazioni/ potete darmi una mano con una piccola donazione per permettermi di continuare a offrivi il mio lavoro, ovvero interviste e articoli privi di censure, condizionamenti e pressioni. La libertà non è gratuita. Grazie

Alcune mie considerazioni sulla dichiarazione di Pietro Senaldi, direttore di Libero ospite su la7 nel programma In Onda l’11 luglio scorso.

In sintesi: Le affermazioni di Senaldi rispetto alle menzogne dette da Draghi, secondo me , NON sono affermazioni “giornalistiche” ma politiche! Nel video brevemente spiego perché la penso così..

Buon ascolto .. e ricordate che l’informazione può essere libera e quindi imparziale solo se è indipendente, immagino lo sappiate. Quindi se vorrete aiutarmi nel mio lavoro, cliccate sul tasto verde che trovate nel lato sinistro dello schermo e seguite le indicazioni. GRAZIE…

Parte 1

Secondo alcuni medici e ricercatori nel sangue delle persone vaccinate ci sarebbe ossido di grafene e vi si troverebbe a causa delle vaccinazioni anticovid che a loro dire conterrebbero appunto il grafene.

Ora l’impiego di nanotecnologie quali il grafene non è una cosa fantascientifica anzi. Ne ho parlato già. Il punto, ora è capire una volta per tutte se c’è davvero oppure no  nel sangue dei vaccinati e prima ancora se c’è oppure no nei vaccini. E non è difficile scoprirlo perché la scienza ha tutte le tecnologie e le strumentazioni per dare le risposte. e poi c’è la logica. Tutte queste cose sono state usate nello studio in Preprint pubblicato sulla rivista Research Gate da tre ricercatori: Amedeo Cinosi, Loretta Bolgan e Carlo Martelli.

Nell’intervista le risposte nelle parole del ricercatore Amedeo Cinosi e anche la mia testimonianza personale rispetto all’ossido grafene, infatti con il dott. Fabio La Falce, usando il microscopio ottico abbiamo svolto molte analisi e scoperto delle cose incredibili.

L’informazione può essere libera e quindi imparziale solo se è indipendente, immagino tu lo sappia. Se vorrai aiutarmi nel mio lavoro, anche solo con un piccolo contributo, sarai non solo al mio fianco, ma sarà anche tuo il merito di ogni indagine, di ogni verità che verrà svelata. Clicca sul tasto verde che trovi nel lato sinistro dello schermo e segui le indicazioni. Grazie

Ad maiora

L’informazione può essere libera e quindi imparziale solo se è indipendente, immagino tu lo sappia. Se vorrai aiutarmi nel mio lavoro, anche solo con un piccolo contributo, sarai non solo al mio fianco, ma sarà anche tuo il merito di ogni indagine, di ogni verità che verrà svelata. Clicca sul tasto verde che trovi nel lato sinistro dello schermo e segui le indicazioni. Grazie

Il titolo riprende quello dell’evento organizzato ad Oristano il 15 aprile dai gruppi “I Pipius non si Tocant”, La Croce, Sardegna-Comitato di Liberazione, Ora et Labora in Difesa della Vita, Rete RRR Sarda, Siamo Nati Liberi, Italia.
Relatori : Leonardo Guerra, biologo molecolare di Contiamoci, Antonino Magistro, Presidente del Popolo di Italia e coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico Pro Veritate, gli avvocati Antonio Verdone e Linda Corrias, e l’imprenditore Alberto Casu.

In sintesi, l’ID Pay è una piattaforma finanziata con i fondi del Piano Nazionale per gli Investimenti Complementari al PNRR unica per tutti i bonus e gestita da PagoPA . Per l’ex Ministro alla transazione ecologica Vittorio Colao, lo scopo dell’Id Pay stando ad una dichiarazione rilasciata all’Ansa, sarebbe quello di eliminare il contante: “Stiamo pensando ad una piattaforma per l’erogazione di tutti i benefici sociali, il nome provvisorio è IDPay, tutto direttamente in digitale, addirittura in pagamento anticipato, senza bisogno di dover anticipare i soldi, venire riconosciuti nel punto vendita e ricevere l’ammontare di bonus di voucher grazie alla piattaforma e si può partire già da quest’anno”. E ancora ha precisato Colao, nella piattaforma “l‘Agenzia delle Entrate, l’Anagrafe, il Ministero dell’Interno e l’Inps agganceranno i propri dati. Sarà presente anche il fascicolo sanitario di ogni cittadino al fine di avere anche sul piano sanitario la possibilità di teleconsulto, tele monitoraggio e gestione da remoto.
Insomma una piattaforma che sa tutto di noi e il timore, per alcuni, me compresa, è che possa accadere quanto già accaduto con il Green Pass ovvero che se poi un cittadino non è in regola con il pagamento di una bolletta o magari con una vaccinazione, gli siano impedite certe attività, come l’ingresso in determinati luoghi o negate le sovvenzioni sociali. In altre parole il pericolo è che dietro l’ID pay si nasconda una forma di controllo sociale molto forte. E a questo punto la mente non può non ricordare quando entrò in vigore il green pass, ad agosto del 2021, i cd. “complottisti” andavano dicendo: “il green pass sarà per sempre”, non è che avevano ragione?


Nel video ne parlo con il dott. Antonino Magistro

Ps. Vittorio Colao è stato vicepresidente della Round Table of Industrialists (ERT), la lobby europea di industriali accusata di “mancanza di trasparenza dei lobbisti sul processo decisionale a Bruxelles”.

L’informazione può essere libera e quindi imparziale solo se è indipendente, immagino tu lo sappia. Se vorrai aiutarmi nel mio lavoro, anche solo con un piccolo contributo, sarai non solo al mio fianco, ma sarà anche tuo il merito di ogni indagine, di ogni verità che verrà svelata. Clicca sul tasto verde che trovi nel lato sinistro dello schermo e segui le indicazioni. Grazie

Andrea Sillo 44 anni, di Thiene (Vicenza) dopo la prima dose di vaccino Moderna lotto n. 214014, fatta il 14 settembre 2021, è rimasto su una sedie a rotelle: è stata sufficiente una sola dose per rovinargli la salute e quindi la vita. Il suo caso è tra quelli riconosciuti dallo Stato italiano come reazione avversa da vaccino cd anticovid.

Eppure, nonostante il riconoscimento, lo Stato non si assume la responsabilità né delle sue cure, né tanto meno del suo mantenimento, considerate che la pensione di invalidità conseguente all’accertamento del danno subito da vaccino a mRNA gli dà diritto a soli 250 euro al mese.

Mi chiedo, vi chiedo:

Perdere l’uso delle gambe vale solo 250 euro al mese?

Provare dolori lancinanti da oltre un anno e chissà per quanto ancora , vale solo 250 euro al mese?

Non poter più praticare sport vale 250 euro al mese?

Vivere sulla propria pelle il dolore di perdere la salute, vale 250 euro al mese?

“Duecentocinquanta euro al mese”, è questa la risposta che lo Stato dà a chi si è affidato a dei vaccini sperimentali? Vorrei sempre per la cronaca, ricordarvi quanti soldi di risarcimento sono stati riconosciuti ai familiari di Francesca Tuscano, morta a 32 anni, dopo aver ricevuto il vaccino Astrazeneca, ovviamente morte correlata alla vaccinazione, ben 77.000 euro!!

Ritornando alla storia di Andrea Sillo, altro elemento agghiacciante è che il medico di base, a fronte del riconoscimento dei danni da vaccino subiti da Andrea, non ha trovato parole migliori da dirgli se non che era un ignorante e uno sfigato, e che avrebbe dovuto informarsi prima di vaccinarsi. Forse, dico io, al medico di base in questione è sfuggito il ricatto che lo Stato ha messo in atto per obbligare le persone alla vaccinazione, così come pure gli sfuggito il fatto che, anche se Andrea avesse letto bene il consenso informato e il bugiardino, e avesse deciso di non vaccinarsi per timore di subire un effetto avverso, nessuno lo avrebbe esentato comunque e avrebbe quindi perso il lavoro. Inoltre nel consenso informato non erano e non sono indicati ad oggi molti effetti avversi che in realtà si realizzano, primo fra tutti l’effetto avverso MORTE. E ricordo ancora, anche il clima di odio e disprezzo che lo Stato ha diffuso grazie a molti personaggi di dubbio valore e peso morale che da tutti i talk show e le pagine dei principali quotidiani, si sono permessi di dire le cose più agghiaccianti contro chi aveva deciso di non vaccinarsi con un farmaco che, insisto, non dava alcuna garanzia in merito agli effetti a breve e a lungo termine, un farmaco di cui nessuno a parte le case farmaceutiche produttrici ha verificato e conosce quindi effettivamente il contenuto, un farmaco i cui lotti nessuno controlla, salvo scoprire poi che ve ne sono alcuni che fanno molti danni alle persone che li ricevono. Il solo scopo dello Stato italiano è stato vaccinare a tappeto senza se e senza ma, e soprattutto senza alcuna precauzione, senza neppure permettere di verificare eventuali incompatibilità tra il vaccino e chi lo riceveva sacrificando sull’altare del dio vaccino, senza il libero consenso delle persone, la loro vita, la loro salute, in altre parole la cosa più preziosa che abbiamo. E infine, si dimentica ancora il medico in questione che forse ad una persona non ci si rivolge in quel modo: come può un medico dare dello sfigato a una persona che subisce i danni da vaccino? E il consiglio dell’ordine dei medici, e primo fra tutti il suo presidente il sig. Filippo Anelli, non interviene in questi casi? Il suo zelo castigatore lo conserva e sfodera solo verso i medici che si sono rifiutati di sottoporsi a vaccinazione con un farmaco privo di efficacia e sicurezza? O se preferite, con un farmaco che per uno studio a favore (finanziato da Pfizer e Moderna) ne ha almeno 100 indipendenti contro?

Ci sarebbero tante altre cose da aggiungere e scrivere ma preferisco adesso lasciarvi all’intervista ascoltate le parole di Andrea, ascoltate la sua storia perché quello che sta vivendo lui poteva capitare anche a uno di noi, a voi, a vostro figlio, a vostro marito/moglie, a una delle persone più care che avete al mondo. Controllate inoltre il Lotto, se siete stati danneggiati dal vaccino o conoscete persone danneggiate da vaccino, verificate se il lotto è lo stesso, perché  mentre in uno Stato serio i lotti che creano problemi vengono tolti dal commercio, nel nostro no, alcuni lotti che hanno rovinato la salute delle persone ,seppur segnalati,  hanno continuato ad essere somministrati.

Intanto alcuni dei numeri dei lotti che ho raccolto velocemente da persone danneggiate gravemente da sieri :

Moderna Lotto n. 214014

Pfitzer Lotto n. FC1131 PFIZER

Pfizer lotto n. FC 1131

Moderna lotto n. 3005887

Astrazeneca abv 6096

completerò l’elenco appena finisco di raccogliere altri dati. Ad Maiora

Marianna Maior © Riproduzione riservata

L’informazione (come la donna) può essere libera solo se è indipendente, immagino tu lo sappia. Se vorrai aiutarmi nel mio lavoro anche solo con un piccolo contributo, sarai non solo al mio fianco, ma sarà tuo il merito di ogni indagine di ogni verità che verrà svelata.
Clicca sul tasto verde che trovi nel lato sinistro dello schermo e segui le indicazioni. Grazie

Intervista a Aidi Pasian:

27 maggio 2021 Aidi Pasian si è sottoposta a vaccinazione con siero Pfizer da quel momento sono iniziati i suoi problemi di salute. Le coincidenze a volte (ovviamente sono ironica).
Nessun medico, né quello di base, né al pronto soccorso hanno preso sul serio la sua situazione e soprattutto, tutti, hanno negato senza fare alcun approfondimento la correlazione con il vaccino, poi gli sciamani sono gli altri…

Nell’intervista accenno anche al problema degli eccipienti. Il vaccino dal 2021 ad oggi è cambiato nella sua formulazione, l’hanno modificato, togliendo degli eccipienti e sostituendoli con altri. Come mai? Perchè non ci danno notizie delle motivazioni che hanno determinato la sostituzione? Tra gli eccipienti in uso nel 2021 al punto 6.1 della scheda tecnica del Comirnaty leggiamo:
Elenco degli eccipienti
Lipide SM-102
Colesterolo
1,2-distearoil-sn-glicero-3-fosfocolina (DSPC)
1,2-dimiristoil-rac-glicero-3-metossipolietilenglicole-2000 (PEG2000 DMG)
Trometamolo
Trometamolo cloridrato
Acido acetico
Sodio acetato triidrato
Saccarosio

Mi chiedo e chiedo agli esperti , partendo dall’ultimo,

  1. il saccarosio i diabetici lo possono prendere? 4 , 5 dosi sì?
  2. il Trometamolo è il principio attivo del Thamesol che viene somministrato “in caso di Acidosi metabolica e arresto cardiaco: la somministrazione di Thamesol (leggiamo nel bugiardino) ha ristabilito il ritmo cardiaco in numerosi pazienti con arresto cardiaco che non reagivano ad altri trattamenti, ETC ETC ….” Cosa ci fa nel vaccino? E inoltre, questo principio attivo è SCONSIGLIATO alle donne in gravidanza , come mai il vaccino è invece consigliato alle donne in gravidanza? (leggere qui) e ancora:
  3. il trometamolo cloridato è un antibiotico, agisce contro gram positivi e gram negativi e ha lo stesso principio attivo del Munoril che però si assume per bocca: perché mettono un antibiotico nel vaccino?
    4. E poi i famigerati ALC 0315 e ALC 0159. Nella scheda Pfizer risultano NON CERTIFICATI , non hanno un numero CE e non sono certificati nemmeno secondo la Classificazione dell regolamento (CE) n. 1272/2008 [CLP] , controllate qui : CHE VUOL DIRE che non sono certificati? Perchè se li cerco tra i farmaci in uso in Italia non li trovo?
    E inoltre, perché i produttori stessi degli eccipienti ALC 0315 e ALC 0159 sottolineano che non sono per uso umano e tanto meno veterinario, ma solo per scopo di ricerca? allego qui foto

E ancora, in un recente studio pubblicato su UKMedical Freedom leggiamo che questi eccipienti sono tossici e non solo:
The possible toxicity of this lipid The formulation of Pfizer/BioNTech’s LNP is proprietary, but sources cite the proportion of the cationic lipid ALC-0315 in the lipid envelope at approx. 50%.ix We do not know how many of these LNPs are being injected per 30 mcg (one dose), but this is a point that needs investigation. These cationic lipids have been investigated for over 30 years since cationic lipid-based gene delivery (lipofection) was first published by Felgner’s group in 1987, x but have not found their way into general application because of their toxicity. It is not just cellular biologists with experience of this field who state that cationic lipids are “very, very toxic”. A peer-reviewed paper in Toxicology Research from April 2018 states in the opening sentence of its abstract: “cationic lipids still have the problem of toxicity, which has become one of the main bottlenecks for their applications.” This finding is reflected throughout the literature on cationic lipids, across the entire three decades. An article as recent as May 2019, “Lipid Nanoparticles for Delivery of Therapeutic RNA Oligonucleotides” says “A major drawback with the use of cationic lipids for gene delivery is the high net positive charge associated with the headgroup as well as induction of immune response … Furthermore, particles of cationic nature are known to undergo accumulation in the liver, lung, and spleen.Articolo intero qui
Cosa ci fanno quindi questi eccipienti tossici nel vaccino?

Attendo risposte. Ad Maiora

L’informazione può essere libera solo se è indipendente, immagino tu lo sappia. Se vorrai aiutarmi nel mio lavoro anche solo con un piccolo contributo, sarai non solo al mio fianco, ma sarà tuo il merito di ogni indagine di ogni verità che verrà svelata.
Clicca sul tasto verde che trovi nel lato sinistro dello schermo e segui le indicazioni. Grazie


PS. Per i curiosi l’ultima versione del Comirnaty ha questi eccipienti:

6.1 Elenco degli eccipienti
((4-idrossibutil)azanediil)bis(esano-6,1-diil)bis(2-esildecanoato) (ALC-0315)
2-[(polietilenglicole)-2000]-N,N-ditetradecilacetammide (ALC-0159)
1,2-distearoil-sn-glicero-3-fosfocolina (DSPC)
Colesterolo
Potassio cloruro
Potassio diidrogeno fosfato
Sodio cloruro
Fosfato disodico diidrato
Saccarosio
Acqua per preparazioni iniettabili
Sodio idrossido (per aggiustamento del pH)
Acido cloridrico (per aggiustamento del pH)

Prezzi alle stelle e crisi energetica fanno reagire il popolo ceco.
Da Praga le immagini delle strade colme di cittadini che chiedono le dimissioni del governo della Repubblica Ceca.

Sono almeno 70mila, secondo una prima stima della polizia, le persone scese in piazza il 3 settembre a Praga contro il governo di centrodestra del premier ceco Petr Fiala.

L’opposizione, formata da diverse forze comprese quelle anti-sistema, si sono radunate in Piazza San Venceslao a Praga e hanno manifestato contro il governo chiedendo le dimissioni del primo ministro.

Tra le richieste dei cittadini: l’autosufficienza alimentare ed energetica, la ripresa delle forniture del gas russo, la neutralità militare del paese e l’indipendenza dalla Ue e dalla Nato. Tra gli altri temi evocati anche quello dei migranti.
In piazza insieme esponenti degli estremisti della Libertà e solidarietà (Spd), i nazionalisti della Trikolora e rappresentanti dei comunisti.